Home / NEW ITALIA / Italia fuori dal Mondiale, Ventura si dimette. Notte di riflessione per i vertici federali

Italia fuori dal Mondiale, Ventura si dimette. Notte di riflessione per i vertici federali

Disastro Italia, è fuori dal Mondiale: di chi è la colpa?

Dopo 60 anni (era il 1958) l’Italia non centra l’obiettivo Mondiale. L’amaro 0-0 di San Siro contro la Svezia è una batosta storica per gli Azzurri, che segna nettamente la fine di un ciclo. Quello dei senatori del 2006, ma anche quello, più breve, del Commissario Tecnico Gianpiero Ventura, che dopo la gara – come attendibile – ha ufficialmente rassegnato le sue dimissioni. Un clamoroso evento, la mancata qualificazione alla Coppa del Mondo di Russia, che potrebbe scuotere anche i vertici federali: sarà una notte di riflessione soprattutto per il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, e per il direttore generale, Michele Uva.
MILANO –  L’Apocalisse ha un colore azzurro tenebra. Ha il sapore amaro delle lacrime di Gigi Buffon, che spezzano il cuore: non ci sarà il sesto mondiale per lui, sarebbe entrato nella leggenda, unico a riuscirci. L’Italia non si è qualificata per la coppa del mondo per la seconda volta nella sua storia. Non è stata capace di segnare un golletto, un misero golletto, a una Svezia povera, imbarazzante sul piano tecnico eppure orgogliosa nella sua resistenza, premiata da un polpaccio di De Rossi all’andata e da una buona dose di fortuna al ritorno. Ma conta poco. L’unico Mondiale fallito, quello del ’58, è un precedente più sbiadito della Corea. Quando la Nazionale di Alfredo Foni perse a Belfast contro l’Irlanda del Nord, la Juventus non aveva ancora vinto lo scudetto della stella, un chilo di pane costava 140 lire, il Parlamento discuteva delle case di tolleranza e Nel blu dipinto di blu non la conosceva nessuno: Modugno l’avrebbe presentata a Sanremo due settimane dopo. Questo per capire quanto sia precipitato indietro il calcio italiano.

Risultati immagini per Italia fuori dal Mondiale

Il Commissario Tecnico azzurro ha rassegnato le dimissioni dopo la clamorosa mancata qualificazione al Mondiale. Notte di riflessione, invece, per Tavecchio e per i vertici federali

Comments

comments

About ERNESTO DARCOURT ARCE

Te podría interesar también

Messico, terremoto di magnitudo 7,1. Si temono centinaia di vittime sotto le macerie dei palazzi

Terremoto in Messico, migliaia di persone in strada e crolli nella capitale  Il sisma arriva …