Home / NEW ITALIA / Italia: Inferno a Bologna: riaperta carreggiata A14. Forse colpo di sonno dell’autista. Conte visita i feriti

Italia: Inferno a Bologna: riaperta carreggiata A14. Forse colpo di sonno dell’autista. Conte visita i feriti

Un macello, persone bruciate e cadute a terra “

“È un macello. Ci sono persone bruciate e cadute a terra”. È uno scenario apocalittico quello che raccontano i testimoni del TIR ESPLOSO A BOLOGNA. Il mezzo, che trasportava nell’autocisterna materiale infiammabile, è rimasto coinvolto in un incidente sul raccordo autostradale all’altezza di Borgo Panigale, poco dopo le 14, nel tratto lungo il ponte della tangenziale che è parzialmente crollato.

Il tir è esploso e dà lì si è scatenato l’inferno. Tanti gli scoppi avvertiti a più riprese. Sono esplose a catena le auto di due concessionarie che si trovano sotto il ponte della tangenziale. Si è alzata una colonna di fiamme e fumo nero enorme visibile da tutta la città. Il traffico è rimasto paralizzato per ore. La gente si è riversata in strada.

Polizia, vigili del fuoco e ambulanze sono accorse sul posto, la macchina dei soccorsi è stata imponente. Il bilancio, drammatico e ancora provvisorio, è di un morto e 84 feriti, di cui 14 gravi. Fra i feriti anche undici carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale.

Comments

comments

About ERNESTO DARCOURT ARCE

Te podría interesar también

Intervista con Lele Dinero il John Travolta italiano (video e foto)

Il ballerino Lele Dinero ha da sempre seguito i passi – in tutti i sensi …