Home / NEW ITALIA / Italia: Inferno a Bologna: riaperta carreggiata A14. Forse colpo di sonno dell’autista. Conte visita i feriti

Italia: Inferno a Bologna: riaperta carreggiata A14. Forse colpo di sonno dell’autista. Conte visita i feriti

Un macello, persone bruciate e cadute a terra “

“È un macello. Ci sono persone bruciate e cadute a terra”. È uno scenario apocalittico quello che raccontano i testimoni del TIR ESPLOSO A BOLOGNA. Il mezzo, che trasportava nell’autocisterna materiale infiammabile, è rimasto coinvolto in un incidente sul raccordo autostradale all’altezza di Borgo Panigale, poco dopo le 14, nel tratto lungo il ponte della tangenziale che è parzialmente crollato.

Il tir è esploso e dà lì si è scatenato l’inferno. Tanti gli scoppi avvertiti a più riprese. Sono esplose a catena le auto di due concessionarie che si trovano sotto il ponte della tangenziale. Si è alzata una colonna di fiamme e fumo nero enorme visibile da tutta la città. Il traffico è rimasto paralizzato per ore. La gente si è riversata in strada.

Polizia, vigili del fuoco e ambulanze sono accorse sul posto, la macchina dei soccorsi è stata imponente. Il bilancio, drammatico e ancora provvisorio, è di un morto e 84 feriti, di cui 14 gravi. Fra i feriti anche undici carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale.

Comments

comments

About ERNESTO DARCOURT ARCE

Te podría interesar también

Forte scossa di terremoto in Venezuela: sisma di magnitudo 7.3, edifici evacuati anche in Colombia

E’ stato avvertito in diverse zone al confine dei due Paesi. Gente in strada a …